ARCHITETTURE AMICHE DEI BAMBINI

 

Unicam

UNICAM
Università degli Studi di Camerino
Scuola di Architettura e Design


Tipologia Corso di aggiornamento e qualificazione professionale

Il Corso si pone l’obiettivo di accompagnare i partecipanti in un percorso di approfondimento e riflessione sulle possibilità di immaginare, progettare e creare contesti antropici inclusivi e orientati alla tutela dei diritti delle bambine, dei bambini e degli adolescenti.
La Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza rappresenta lo strumento e la chiave di lettura per conoscere e comprendere i contesti in cui crescono oggi nelle nostre città bambini e ragazzi, non solo attraverso l’osservazione, ma anche grazie all’ascolto e alla promozione della loro partecipazione.
Il Corso, inoltre, intende promuovere un rinnovamento nella prospettiva con cui le giovani generazioni di professionisti potranno e sapranno guardare ai diritti dei bambini e degli adolescenti.
Il Corso si propone i seguenti scopi:
– promuovere l’educazione e la formazione ai diritti umani come previsto dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (20 novembre 1989) e dalla Dichiarazione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 19 dicembre 2011;
– promuovere la realizzazione di attività di studio, ricerca e formazione nell’ambito dei Programmi “Child Friendly Cities” e “Child Friendly Schools”;
– raccordare e sensibilizzare il mondo accademico e professionale da un lato, giovanile e studentesco dall’altro, alla tutela dei diritti di bambine, bambini e adolescenti come fulcro di scelte di organizzazione, progettazione e gestione di spazi pubblici e privati;
– formare principalmente una cognizione compiuta delle nuove cornici e dei nuovi strumenti nell’ambito dei quali professionisti e operatori di settore andranno ad operare.

Link utili:
Bando 2021/2022
Pagina Ateneo